Guadagnare vendendo ebook: guida completa passo dopo passo

Guadagnare scrivendo e vendendo un ebook è ad oggi il metodo di business “più semplice” da utilizzare che chiunque può essere in grado di mettere in pratica.

Ovviamente, il “più semplice” è stato appositamente virgolettato per un motivo semplicissimo. Se non sei in grado di trattare argomenti interessanti, se non conosci approfonditamente una determinata materia oppure se non conosci alla perfezione la lingua italiana, di semplice non c’è assolutamente nulla. Anzi, te lo sconsiglio già da ora.

È considerato come uno dei metodi di guadagno più semplici per il semplice fatto che chiunque può iniziare in qualsiasi momento a scrivere qualcosa. Un libro, una guida, un tutorial o trattare qualsiasi altro argomento che possa risultare utile e interessante per gli altri, senza necessariamente avere le basi su qualche specifico argomento o particolari esperienze pregresse.

Nessuno ti impedirà mai di scrivere e pubblicare un ebook. Poi, ovviamente, la qualità del contenuto al suo interno sarà tutta un’altra storia. Fatto sta che i prodotti digitali come gli ebook sono sempre stati molto apprezzati e le persone che oggi acquistano online sono in costante aumento.

Quindi, se sei esperto in un qualsiasi settore puoi iniziare tranquillamente a scrivere un ebook di buona qualità e successivamente metterlo in vendita sul tuo blog, se ne hai già uno, oppure su una delle tante piattaforme esistenti come ad esempio Amazon KDP, YouCanPrint, IBS e tante altre.

Guadagnare vendendo ebook: cosa sono gli ebook?

Sicuramente, se sei arrivato a leggere questo articolo è perchè stai cercando di capire meglio come sia possibile guadagnare online scrivendo e vendendo un ebook e quindi saprai già alla perfezione cosa sia un ebook. Ma, per chi ancora non lo sapesse, lo spiego subito!

Un ebook – chiamato anche libro elettronico o libro digitale – non è altro che un libro in formato digitale che può essere letto su moltissimi dispositivi elettronici. Tra questi sicuramente troviamo i computer, i tablet, gli smartphone o anche i cosiddetti supporti e-reader, come ad esempio il Kindle o il Kobo.

Come avviene per i classici libri cartacei, è possibile trovare ebook che trattano tutti gli argomenti possibili. Libri classici, romanzi, favole, manuali, guide e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente, come tutte le cose, gli ebook hanno i loro vantaggi ma anche i loro svantaggi. Ma, ormai da parecchi anni il mercato degli ebook è in continua ascesa e sembra quasi che i nostalgici del caro vecchio libro cartaceo stiano diminuendo a dismisura. Anche perchè, pubblicare e vendere online un ebook è molto, ma molto, ma molto più semplice rispetto a pubblicare un libro cartaceo su larga scala e metterlo in vendita.

Andiamo a vedere perchè!

Come creare e mettere in vendita un ebook?

guadagnare vendendo ebook

Come avviene per tutte le cose nella vita, quando si ha un obiettivo da portare a termine è assolutamente necessario non improvvisare. Bisogna infatti avere bene in testa una procedura chiara e precisa e seguire correttamente alcuni concetti fondamentali per la buona riuscita del progetto.

Infatti, per creare e mettere in vendita un eBook è necessario seguire questi semplici passaggi e in questo preciso ordine:

  1. Scegli innanzitutto un argomento che ti interessa e che conosci bene e organizza tutti i suoi contenuti.
  2. Scrivi i contenuti utilizzando un qualsiasi editor di testo o un software di scrittura.
  3. Formatta il testo per adattarlo al corretto formato di un eBook.
  4. Aggiungi immagini, link e altri elementi multimediali per arricchire ancora di più il contenuto al suo interno.
  5. Converti il documento che hai realizzato in un formato compatibile con gli eBook reader. Due tra i formati più conosciuti e utilizzati al mondo sono sicuramente Epub o Mobi.
  6. Carica infine il tuo eBook su una piattaforma di distribuzione, come ad esempio Amazon KDP – oppure uno dei tanti disponibili, o anche sul tuo blog personale, se ne hai già uno.
  7. Promuovi il tuo eBook attraverso i social media, il tuo blog, l’email marketing e altre strategie di marketing.

In alternativa, puoi anche utilizzare un servizio di creazione di eBook che fornisce strumenti drag-and-drop per la creazione di eBook professionali. Tra i principali troviamo sicuramente Adobe InDesign, Visme, Canva, Lucidpress, Blurb BookWright e molti altri. Questi strumenti offrono una vasta gamma di opzioni di design e formati di export per creare eBook di alta qualità e professionali.

Quali sono gli strumenti da utilizzare per creare un ebook?

Per poter guadagnare vendendo un ebook è necessario fondamentalmente creare l’eBook vero e proprio utilizzando i seguenti strumenti:

  1. Un editor di testo: come Microsoft Word o Google Docs, per scrivere il contenuto del tuo eBook.
  2. Un software di formattazione: come Adobe InDesign o Sigil, per formattare il tuo eBook.
  3. Un programma di conversione: come Calibre o Amazon Kindle Direct Publishing, per convertire il tuo eBook in un formato compatibile con gli eBook reader.
  4. Una piattaforma di distribuzione: come Amazon KDP, Barnes & Noble Press o Kobo Writing Life, per pubblicare e vendere il tuo eBook.
  5. Una serie di immagini, grafici e altri elementi multimediali per arricchire il contenuto del tuo eBook.

Non è necessario utilizzare tutti questi strumenti. In base alle tue esigenze e competenze, puoi scegliere i tool più adatti a te.

Quali sono i migliori strumenti per convertire in formato EPUB?

guadagnare vendendo ebook

Ci sono diversi strumenti che puoi utilizzare per convertire un documento in formato EPUB:

  1. Calibre: è un software gratuito e open source che permette di gestire, convertire e trasferire libri elettronici.
  2. Sigil: è un altro software gratuito e open source che offre un ambiente di sviluppo integrato per la creazione di eBook in formato EPUB.
  3. Adobe InDesign: è un software di progettazione grafica che offre anche la possibilità di esportare documenti in formato EPUB.
  4. Amazon Kindle Direct Publishing (KDP): è una piattaforma di distribuzione di Amazon che consente di caricare e pubblicare libri elettronici in formato EPUB.
  5. Jutoh: è un software commerciale che offre un’interfaccia intuitiva per la creazione e la conversione di eBook in formato EPUB.

Questi sono solo alcuni degli strumenti disponibili per convertire un documento in formato EPUB. Scegli quello che meglio si adatta alle tue esigenze e alle tue competenze.

Quali sono i migliori servizi gratuiti online per convertire in formato EPUB?

Ci sono diversi siti web che ti consentono di convertire un documento in formato EPUB gratuitamente:

  1. Online-Convert.com: un sito web che supporta la conversione di diversi formati di file in EPUB, tra cui DOC, DOCX, PDF e TXT.
  2. ZAMZAR: un altro sito web che offre un servizio di conversione online gratuito per la conversione di documenti in formato EPUB.
  3. CloudConvert: un sito web che offre un servizio di conversione online gratuito che supporta la conversione di diversi formati di file in EPUB.
  4. Convertio: un’altra opzione per la conversione online gratuita di documenti in formato EPUB.

Questi sono solo alcuni dei siti web che ti consentono di convertire documenti in formato EPUB gratuitamente.

Differenza tra un software e un sito web per trasformare un .doc in .EPUB?

La differenza principale tra un software e un sito web per la conversione di documenti in formato EPUB è che un software viene installato sul tuo computer mentre un sito web è accessibile da qualsiasi dispositivo connesso a Internet.

I vantaggi di utilizzare un software per la conversione includono:

  1. Prestazioni più veloci: i software di conversione possono elaborare file più grandi in tempi più rapidi rispetto ai siti web.
  2. Maggiore controllo: i software di conversione ti danno più opzioni e controlli per personalizzare il risultato finale della conversione.
  3. Accessibilità offline: puoi utilizzare un software di conversione anche quando non sei connesso a Internet.

D’altra parte, i siti web per la conversione offrono i seguenti vantaggi:

  1. Accessibilità da qualsiasi dispositivo: puoi accedere ai siti web per la conversione da qualsiasi dispositivo connesso a Internet.
  2. Facilità d’uso: i siti web per la conversione sono generalmente più facili da usare rispetto ai software di conversione.
  3. Gratuità: molte opzioni di conversione online sono disponibili gratuitamente.

In sintesi, la scelta tra un software e un sito web dipende dalle tue esigenze e preferenze personali. Se hai bisogno di un controllo più preciso sulla conversione, potresti preferire un software, mentre se desideri una soluzione più semplice e accessibile, potresti optare per un sito web.

Guadagnare vendendo ebook: tipologie di vendita

La modalità di vendita online di un ebook può avvenire in due diverse modalità. Entrambe comportano il rispetto di alcune regole e, soprattutto, leggi fondamentali da rispettare assolutamente. Per guadagnare online vendendo un ebook esistono sostanzialmente due strade differenti:

  • Vendita diretta: l’ebook viene messo in vendita direttamente sul tuo sito web o sul tuo blog personale.
  • Vendita indiretta: la vendita dell’ebook viene effettuata su una delle tante piattaforme di terze parti.

Vediamo cosa comporta utilizzare il primo canale di vendita del tuo ebook piuttosto che il secondo e quali vantaggi e svantaggi offrono entrambe le tipologie.

Guadagnare vendendo ebook: vendita diretta

guadagnare vendendo ebook

Il principale svantaggio legato alla vendita diretta di un ebook riguarda fondamentalmente l’aspetto commerciale del prodotto stesso.

Infatti, se non sei in grado di portare quantità enormi di traffico sulla tua pagina web, allora le probabilità di vendere l’ebook in maniera diretta saranno molto ridotte rispetto alla vendita indiretta, vale a dire su una piattaforma con milioni di visite giornaliere – basta soltanto pensare ad Amazon.

Inoltre, effettuare la vendita di un ebook in modo diretto è considerata a tutti gli effetti un’attività commerciale. Ciò richiede quindi l’apertura di una partita IVA e tutti gli altri obblighi fiscali che ne derivano. Nel caso di pubblicazione diretta infatti, l’autore provvede autonomamente alla commercializzazione dell’e-book attraverso una piattaforma propria, come può essere ad esempio un blog.

In questi casi, dunque, si viene a delineare una vera e propria attività d’impresa. Ciò vuol dire che bisogna aprire una Partita IVA, iscriversi al Registro delle Imprese in forma individuale o societaria e inquadrare l’attività secondo la normativa speciale prevista per l’editoria.

Guadagnare vendendo ebook: vendita indiretta

Al contrario, la modalità oggi più utilizzata per guadagnare vendendo ebook è sicuramente quella della vendita indiretta.

La vendita indiretta permette infatti di preoccuparsi soltanto della stesura del contenuto e della realizzazione vera e propria dell’ebook tramite l’utilizzo di appositi software. La piattaforma di vendita si occuperà di tutti gli altri aspetti riguardanti la parte economica e le strategie di marketing.

Uno dei principali e più importanti vantaggi legati alla cessione indiretta di un ebook su una piattaforma di vendita riguarda proprio la possibilità di non dover necessariamente essere in possesso di una partita IVA.

Il motivo principale per il quale non è necessario aprire una Partita IVA per il self publishing su Amazon KDP o piattaforme simili è dovuto al fatto che fra l’autore e la commercializzazione dell’ebook si interpone la piattaforma digitale. Sarà la piattaforma a gestire l’attività di distribuzione ed eventualmente, se richiesto, anche quella di stampa grazie all’autorizzazione fornita dall’autore tramite un apposito contratto. Quindi l’autore dell’ebook rimane estraneo a qualsiasi attività editoriale e commerciale.

Sto nominando molto spesso Amazon KDP per il semplice fatto che è la piattaforma più utilizzata al mondo per guadagnare vendendo ebook. Ma tutto ciò che vale per Amazon KDP vale assolutamente per tutte le altre piattaforme per la vendita indiretta di un ebook.

Amazon KDP

In questo caso infatti per vendere il tuo ebook dovrai soltanto firmare con la piattaforma scelta un contratto legato alla cessione dei diritti di sfruttamento del tuo libro, che si occuperà al posto tuo della vendita.

In questo modo riceverai un compenso (sotto forma di royalty), cioè sostanzialmente una quota del ricavato della vendita, in percentuale su ogni vendita ottenuta. Ecco perché le pubblicazioni indirette non generano un reddito d’impresa ma delle semplici royalties.

Non c’è infatti alcuna attività editoriale ma solo un riconoscimento economico per aver permesso a terzi di ottenere dei ricavi sfruttando la tua personale opera. Dal momento, dunque, che tu autore del libro non sarai tenuto a svolgere alcuna attività economica, non avrai bisogno di aprire una Partita IVA.

Di conseguenza, l’attività editoriale e commerciale dell’ebook è affidata interamente ad Amazon KDP, ragion per cui tu non realizzerai mai dei redditi d’impresa bensì redditi di lavoro autonomo.

La non necessaria apertura di una partita IVA non implica il fatto che non debbano essere dichiarati gli introiti derivanti dal Self Publishing su Amazon. Bisognerà ovviamente dichiarare correttamente i ricavi attraverso le royalties sui diritti d’autore nella Dichiarazione dei Redditi, avvalendosi inevitabilmente di un commercialista esperto in materia.

Per quanto riguarda le migliori piattaforme di vendita indiretta, l’italiana Youcanprint è stata una delle prime ad aver avuto maggior successo, arrivando oggi al famoso Amazon KDP, acronimo di Amazon Kindle Direct Publishing, una tra le più importanti e utilizzate piattaforme digitali per il self publishing, ossia per la pubblicazione delle proprie opere tramite i canali web.

Qual è il prezzo ideale per vendere un eBook su Amazon KDP?

Su Amazon KDP puoi scegliere tu stesso il prezzo al quale vuoi vendere il tuo eBook. Tieni presente che Amazon KDP richiede una commissione del 30% su ogni vendita, quindi tieni conto di questo costo quando decidi il prezzo del tuo eBook.

In linea di massima un eBook non ha in assoluto un prezzo minimo o massimo. Online è possibile trovare ebook che partono da 0,99€ fino ad arrivare a oltre 400-500€. È non è assolutamente la lunghezza dell’eBook che fa il prezzo, ma il contenuto al suo interno.

Se il tuo ebook risolve un qualsiasi problema di un potenziale cliente, stai certo che lui pagherà volentieri anche cifre enormi. È evidentemente chiaro che per giustificare un prezzo eccessivo per un eBook sarà necessario scrivere contenuti di qualità e molto specifici.

Detto ciò, possiamo dire che in genere gli eBook che costano tra 2,99 euro e 9,99 euro sono i più popolari tra i lettori Kindle. Tuttavia, vendere a prezzi troppo bassi o troppo elevati ha i suoi vantaggi e svantaggi. La via di mezzo è sempre la soluzione consigliata. 

In definitiva, la scelta del prezzo dipende dalla tua strategia di marketing e dai tuoi potenziali acquirenti. Ti consiglio di fare ricerche sul mercato e di valutare i prezzi di altri eBook simili al tuo per aiutarti a determinare il prezzo giusto.

Come creare un ebook digitale

Per guadagnare vendendo ebook è indispensabile ovviamente realizzare l’ebook.

Innanzitutto, è bene precisare che esistono tre tipologie principali di formato per realizzare un ebook partendo da zero: l’ePub, il mobi e l’azw. Anche se c’è da sottolineare il fatto che se intendi vendere un ebook su Amazon KDP, sono accettate molte altre tipologie comuni di formato come ad esempio .doc, .docx, .pdf, .rtf e .txt.

Ma bisogna sempre considerareche i formati ePub e mobi rimangono i migliori per una lettura ottimale su quasi tutti i dispositivi elettronici. Tra questi, quello più utilizzato e diffuso nel mondo dell’editoria digitale è sicuramente il formato ePub, che è proprio il formato standard dell’ebook.

Consente infatti di ottenere un testo dinamico e ottimizzato per la lettura sui dispositivi elettronici.

La maggior parte dei programmi e servizi online disponibili per la creazione di ebook è molto semplice e intuitiva e consente di trasformare in maniera rapidissima un qualsiasi formato (.doc, .pdf, ecc.) in un vero e proprio libro digitale in formato ePub – abbreviazione di electronic Publication – che è proprio uno standard aperto specifico per la pubblicazione di libri digitali.

Tra i migliori servizi online che permettono di trasformare un qualsiasi formato nello standard ePub troviamo sicuramente ai primi posti Pressbook, ScribaEPub, PubCoder e ePubEditor. Una serie di piattaforme di editing con un’interfaccia grafica davvero semplice ed intuitiva per chiunque.

Per quanto riguarda invece i programmi scaricabili direttamente sul proprio pc, uno dei migliori si chiama Calibre. Oltre a essere utilizzato per trasformare un qualsiasi formato in ebook (ad esempio da .doc a .ePub), permette anche di crearne uno da zero senza necessariamente scriverlo in word e poi trasformarlo in ePub.

Quali sono gli eBook più venduti e ricercati su Amazon?

Gli eBook più venduti e ricercati su Amazon variano a seconda della categoria e del genere, ma alcuni dei generi più popolari sono:

  1. Romanzi: tra i romanzi più venduti e ricercati ci sono storie di suspense, thriller, mystery, romance e fantasy.
  2. Saggistica: la saggistica copre una vasta gamma di argomenti, tra cui finanza personale, salute e benessere, sviluppo personale e auto-aiuto.
  3. Fantasy e fantascienza: questi generi comprendono romanzi che presentano mondi immaginari, creature fantastiche e avventure epiche.
  4. Thriller politici e di spionaggio: questi libri sono spesso basati su intrighi internazionali e complotti governativi.
  5. Horror: questo genere comprende storie spaventose e suspenseful che spesso includono elementi sovrannaturali.
  6. Libri per bambini e giovani: questo genere comprende libri per bambini e giovani di diverse età, tra cui libri di avventura, fantasy e storie d’amore.

Si tratta solo di alcuni dei generi più popolari tra gli eBook venduti su Amazon. Ovviamente, i gusti dei lettori variano, ma questi generi ti danno un’idea di ciò che piace ai lettori e possono aiutarti a identificare il tuo possibile pubblico.

Quali sono i manuali più venduti su Amazon KDP?

Su Amazon KDP i manuali più venduti variano a seconda dei trend e della domanda del mercato, ma alcune delle categorie più popolari sono:

  1. Tecnologia: questo include manuali su computer, software, dispositivi elettronici e programmazione.
  2. Salute e benessere: manuali su argomenti come la dieta, l’esercizio fisico, la medicina naturale e la cura del corpo.
  3. Finanza personale: questo include guide su come gestire il denaro, investire, risparmiare e pianificare la pensione.
  4. Sviluppo personale: questo include manuali sulla crescita personale, la motivazione, la leadership e la gestione del tempo.
  5. Casa e giardino: questo include guide su come riparare, rinnovare e decorare la casa, oltre a consigli sul giardinaggio.
  6. Cucina e gastronomia: questo include manuali sulla cucina, la pasticceria e la degustazione di vini e birre.

Questi sono solo alcuni dei manuali più venduti su Amazon KDP. La domanda e la popolarità dei manuali variano a seconda della categoria e del momento, quindi ti consiglio di monitorare i trend e di fare ricerche di mercato per identificare il tuo target.

Quali sono le possibili problematiche da affrontare nella vendita di un eBook?

Per poter guadagnare vendendo un ebook bisogna necessariamente tenere in considerazione alcune sfide e possibili intoppi che includono:

  1. Concorrenza: c’è una vasta quantità di eBook disponibili sul mercato, quindi può essere difficile destare l’interesse dei consumatori verso il proprio prodotto.
  2. Visibilità: è importante avere una buona strategia di marketing per far conoscere il proprio eBook e attirare l’attenzione dei potenziali acquirenti.
  3. Prezzo: stabilire il giusto prezzo per l’eBook può essere difficile, in quanto c’è una vasta gamma di prezzi tra i prodotti digitali simili.
  4. Protezione del diritto d’autore: è importante proteggere il proprio lavoro con le leggi sul diritto d’autore e prevenire la diffusione non autorizzata del proprio eBook.
  5. Fiducia del cliente: è importante guadagnare la fiducia dei clienti per aumentare le vendite e creare una base di clienti fedeli.

Tuttavia, nonostante queste sfide, la vendita di eBook può essere un’opportunità redditizia per chi è pronto a investire tempo ed energie nella creazione e nella promozione del proprio prodotto.

Quali sono i vantaggi nella vendita di un eBook?

Ci sono molti vantaggi nel guadagnare vendendo eBook, tra cui:

  1. Costi di produzione bassi: rispetto ai libri stampati, gli eBook hanno costi di produzione molto più bassi, poiché non ci sono costi di stampa, spedizione o magazzinaggio.
  2. Ampia diffusione: gli eBook possono essere venduti e distribuiti in tutto il mondo attraverso piattaforme digitali, il che significa che gli autori possono raggiungere un pubblico molto più vasto rispetto ai libri stampati.
  3. Guadagni passivi: una volta pubblicato, un eBook può continuare a vendere per anni senza ulteriori sforzi da parte dell’autore.
  4. Possibilità di monetizzazione: la vendita di eBook può essere una fonte di reddito per gli autori, gli esperti e gli imprenditori che desiderano monetizzare le loro conoscenze o esperienze.
  5. Maggiore controllo: gli autori hanno maggiore controllo sulla produzione, la distribuzione e la promozione del loro eBook rispetto ai libri stampati.

In sintesi, la vendita di eBook offre una serie di vantaggi per gli autori, gli esperti e gli imprenditori che desiderano condividere le loro conoscenze o esperienze con un pubblico globale in modo conveniente e redditizio.

Guadagnare vendendo ebook: conclusioni

Abbiamo visto quindi come sia possibile guadagnare scrivendo e vendendo un ebook online semplicemente sfruttando le proprie capacità e conoscenze in determinati argomenti.

Direi che per questa modalità di guadagno online tramite la vendita di ebook non ci sarebbe altro da aggiungere poiché il tutto dipenderà esclusivamente dalle tue specifiche competenze in un determinato settore e, soprattutto, dalle tue capacità di scrittura ed elaborazione di un testo.

A meno che tu non voglia scrivere un romanzo o un libro per bambini, in tutti gli altri casi devi scrivere manuali, guide o tutorial. Ossia spiegare alle persone che lo acquisteranno come risolvere specifici problemi, come utilizzare al meglio determinati software o trattare qualsiasi altro argomento per il quale ti senti preparato e pensi di sapere tante di quelle cose che magari molta gente ancora non conosce.

Poi ovviamente anche in questo caso conterà molto il parere di chi legge quello che hai scritto. Migliori saranno gli argomenti trattati, migliori saranno le recensioni dei clienti, maggiore sarà la possibilità di guadagno.

Lascia un commento