iPhone, sostituisci la batteria con 29 euro Fino al prossimo 31 dicembre 2018 Apple sostituisce la batteria degli iPhone più datati a un prezzo molto vantaggioso. Ecco come fare per averla a 29€.

Pubblicato da lentux-informatica il


La campagna promossa da Apple lo scorso anno continua fino al 31 Dicembre 2018 e ti permette di sostituire la batteria del tuo iPhone al prezzo di 29 euro.

Un ottimo vantaggio per chi è in possesso di un iPhone datato e si è accorto che la batteria ormai è andata.

Vediamo adesso quali sono i modelli della Apple che rientrano in questa iniziativa e come fare per usufruire dello sconto.

Come è nata l’iniziativa

La campagna promossa dalla Apple è nata circa un anno fa, precisamente il 28 Dicembre 2017.

In quella data è apparso magicamente sl sito internet un comunicato stampa ufficiale, del quale vi riporto un piccolo spezzone:

Molti dei nostri clienti ci hanno inviato commenti sul modo in cui gestiamo le prestazioni degli iPhone con batterie più vecchie, e sul modo in cui abbiamo comunicato questo processo.

Sappiamo che alcuni di voi si sono sentiti delusi da Apple. Vi chiediamo scusa.

C’è stata molta incomprensione su questo argomento, per cui vorremmo fare chiarezza e informarvi su alcuni dei cambiamenti che stiamo mettendo in atto.

La prima cosa che ci preme dire è che non abbiamo mai fatto e mai faremmo nulla che abbrevi intenzionalmente la vita di un prodotto Apple, o che peggiori l’esperienza degli utenti per costringerli ad acquistare un nuovo dispositivo.

Da sempre vogliamo creare prodotti che i nostri clienti possano amare, e un fattore chiave è far sì che ogni iPhone duri il più a lungo possibile.

Le cause principali di questa azione da parte della Apple è da attribuirsi ovviamente a una lunghissima serie di segnalazioni da parte degli utenti stessi.

Con i costanti aggiornamenti del sistema operativo, arrivato oggi alla versione iOS 12.1.1, i modelli più vecchi di iPhone ne hanno risentito sotto tutti i punti di vista.

Parecchi rallentamenti e calo di prestazioni rispetto a prima e soprattutto durata della batteria diminuita in maniera drastica e rapida.

Da lì una netta presa di posizione da parte dell’azienda Apple.

Prima con le scuse verso tutti i clienti e poi con una campagna per sostituire le batterie dei modelli incriminati ad un prezzo scontato di 29 euro.

Apple ridurrà di € 60 il costo della sostituzione di una batteria fuori garanzia, portandolo da € 89 a € 29, per chiunque abbia un iPhone 6 o successivo la cui batteria debba essere sostituita. Questo sarà valido in tutto il mondo fino a dicembre 2018.


Approfitta di tutte le offerte di Amazon per i tuoi regali di Natale con sconti fino al 60% su moltissimi prodotti!!!


Obsolescenza programmata

Prima di parlare di sostituzione della batteria bisogna parlare di un altro concetto molto importante che da qualche tempo si sta facendo sentire sempre più spesso: Obsolescenza Programmata.

Secondo la Treccani, l’obsolescenza programmata è:

Un processo mediante il quale, nelle moderne società industriali, vengono suscitate nei consumatori esigenze di accelerata sostituzione di beni tecnologici o appartenenti ad altre tipologie.

Tale processo viene attivato dalla produzione di beni soggetti a un rapido decadimento di funzionalità, e si realizza mediante opportuni accorgimenti introdotti in fase di produzione (utilizzo di materiali di scarsa qualità, pianificazione di costi di riparazione superiori rispetto a quelli di acquisto, ecc.), nonché mediante la diffusione e pubblicizzazione di nuovi modelli ai quali sono apportate modifiche irrilevanti sul piano funzionale, ma sostanziali su quello formale.

In molti però identificano l’obsolescenza programmata come una vera e propria strategia di marketing, fatta risalire agli inizi del secolo.

Molte aziende del tempo infatti si accorsero che l’eccessiva durata dei loro prodotti stava portando a una graduale diminuzione delle vendite.

Questo ovviamente provocò un guadagno nettamente minore da parte loro.

Trovarono quindi una soluzione progettando i loro prodotti in modo tale da farli funzionare per un minor tempo e poterli sostituire il prima possibile.

Proprio per tutti questi motivi, il 23 Ottobre del 2018 l’Antitrust, il Garante italiano dei consumatori, ha deciso di agire.

Ha multato la Apple per un ammontare di 10 milioni di euro e la Samsung per 5 milioni di euro.

La decisione dell’Antitrust è stata la prima al mondo che ha punito l’obsolescenza programmata.


Approfitta delle offerte di Natale di Ebay con sconti fino al 60% su moltissimi prodotti e SPEDIZIONE GRATUITA!!!

Come controllare lo stato della batteria

Vediamo adesso com facciamo a capire se lo stato della batteria del nostro iPhone è da sostituire o meno.

Per effettuare questa operazione è possibile sfruttare una delle nuove funzionalità aggiunte di recente con la versione iOS 11.3.

Questa nuova funzionalità si chiama ‘Stato Batteria’ ed è facilmente raggiungibile dal menù ‘Impostazioni – Batteria – Stato Batteria’.

batteria iphone

batteria iphone

Nelle due immagini precedenti sono visualizzati due modelli di iPhone: un iPhone XS con prestazioni al 100% e un iPhone 6 con prestazioni al 79% e il relativo messaggio che indica che le prestazioni della batteria sono diminuite in modo significativo.

LEGGI ANCHE: Batteria smartphone: consigli per ottenere il massimo

Tutti quei dispositivi precedenti all’iPhone 6, che quindi non supportano la versione di iOS 11.3, possono verificare lo stato della batteria con l’uso di applicazioni esterne.

Due tra le migliori sono Battery Life e Battery Life Doctor scaricabili direttamente dall’Apple Store.

batteria iphonebatteria iphone

Cosa fare per sostituire la batteria

Una volta verificato lo stato attuale della batteria del proprio iPhone vediamo adesso nel concreto cosa bisogna fare per approfittare dell’iniziativa e sostituirla al prezzo di 29 euro.

A essere interessati sono tutti gli utenti in possesso di uno dei seguenti modelli:

iPhone SE, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X.

La sostituzione a 29 euro è disponibile fino al 31 dicembre 2018.

Dopo tale data il costo del servizio sarà di 49 euro per tutti i prodotti eccetto l’iPhone X, per il quale sarà di 69 euro.

batteria iphone

Per sostituire la batteria è possibile recarsi nell’Apple Store più vicino oppure inviarlo direttamente in uno dei tanti centri di riparazione Apple presenti sul territorio nazionale.

Per entrambe le soluzioni è presente l’apposita pagina per prenotare un appuntamento o una spedizione.

batteria iphone

Nei casi più complessi, potrebbe essere necessario inviare il prodotto a un centro riparazioni Apple.




In quel caso, l’iPhone sarà pronto per il ritiro nel giro di una settimana e sarà proprio Apple ad inviarti su richiesta una confezione per ritirare lo smartphone.

Quindi affrettatevi, mancano solo pochi giorni per approfittare di questa campagna per sostituire la batteria del vostro iPhone.

POTREBBE INTERESSARTI: iPhone XS: visualizzare la percentuale della batteria


  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •