Risparmiare online: i migliori siti per acquistare prodotti di elettronica. I migliori siti e-commerce di prodotti tecnologici attraverso i quali è possibile acquistare risparmiando e in tutta sicurezza e affidabilità.

  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Negli ultimi anni gli acquisti online sono aumentati notevolmente e molte persone sono sempre alla costante ricerca dei migliori siti per risparmiare soldi.

Nel 2020, il numero di acquirenti digitali ha superato i 2 miliardi di persone nel mondo e si prevede che il numero continuerà a crescere nel 2021 raggiungendo i 2,15 miliardi.

Questo significa che una persona su quattro acquisterà online (circa il 25% dei 7,8 miliardi di persone nel mondo).

E in tutto ciò gli italiani non sono da meno.

I consumatori online italiani sono circa 38 milioni, il 62% della popolazione, e si prevede che entro il 2023 raggiungeranno quota 41 milioni.

Ma come ben si sa, la fregatura può essere sempre dietro l’angolo e trovare siti affidabili non è facile.

LEGGI ANCHE: Sostituzione iPhone usato: guida per ottenere il massimo guadagno.

Attraverso questa guida puoi scoprire quali sono i migliori siti di e-commerce di prodotti di elettronica, quelli più affidabili e quelli con le migliori offerte.

Come scegliere il miglior e-commerce?

Ognuno di voi avrà sicuramente fatto almeno una volta nella vita un acquisto online.

Che tu abbia acquistato un portachiavi da 5 euro oppure un pc da 1000 euro, avrai sicuramente notato un prezzo inferiore rispetto al classico negozio vicino casa.

È infatti questo, insieme alla comodità di ricevere il prodotto direttamente a casa, uno dei principali motivi per fare un acquisto online.

Ma la principale paura di molti, soprattutto quando si decide di acquistare un prodotto molto costoso, è quella di rimanere con l’ansia dal momento del pagamento fino al momento della ricezione del prodotto stesso.

Arriverà? Sarà identico a quello che ho acquistato? Sarà difettoso?

Per ridurre al minimo tutti questi potenziali rischi, la soluzione migliore è sempre quella di utilizzare siti affidabili, molto conosciuti e, soprattutto, con ottime recensioni da parte degli altri utenti che lo hanno già utilizzato.

Ma, anche se le caratteristiche precedenti sono soddisfatte, bisogna anche tener conto di un altro fattore molto importante: il prezzo.

Infatti, se un prodotto viene venduto su molte piattaforme ad un determinato prezzo medio e su uno specifico sito lo trovate a un prezzo notevolmente più basso (oltre 100 euro), questo significa che c’è qualcosa dietro che non va.

Premesso tutto ciò, andiamo a vedere quali sono i migliori siti per risparmiare sui prodotti di eletronica e sui quali effettuare acquisti online senza rischiare nulla.

Amazon

siti per risparmiare

Potrebbe sembrare banale, ma Amazon sta sicuramente al primo posto tra i migliori siti e-commerce di elettronica e non.

È leader mondiale ormai da moltissimi anni nell’ambito del commercio elettronico, con sedi sparse in tutto il mondo, Italia compresa e, insieme a eBay, è uno dei due più grossi marketplace online oggi esistenti.

Oltre alla sua affidabilità e sicurezza, Amazon offre qualsiasi tipo di prodotto, ognuno dei quali corredato da una moltitudine di recensioni dei vari utenti mondiali.

Amazon vende online prodotti nuovi e usati in due modi differenti:

  1. Rivenditore dei prodotti di terzi.
  2. Marketplace per altri venditori.

Vadiamo quali sono le differenza e perché preferire uno al posto dell’altro.

Rivenditore dei prodotti di terzi

Nel primo caso l’acquirente acquista direttamente da Amazon.

Qualsiasi tipo di problema da parte del negoziante o di un prodotto difettoso o non conforme alla descrizione, è direttamente Amazon che si fa carico di qualsiasi responsabilità.

Questa è sicuramente una grossa garanzia a favore dell’acquirente perché Amazon tende sempre a tutelare i suoi clienti.

Ragion per cui è una delle società migliori al mondo oggi sul mercato online in termini di serietà ed efficienza.

Inoltre, se non sei soddisfatto per qualsiasi altra ragione del prodotto appena acquistato, hai la possibilità di effettuare comodamente un reso senza alcun tipo di problema e senza necessariamente dare una motivazione del reso stesso.

Marketplace per altri venditori

Il secondo caso con cui opera Amazon è il Marcketplace, ossia una vetrina in cui i negozianti possono mettere in vendita i loro prodotti.

In questo caso Amazon si limita soltanto ad ospitare le offerte di terzi e ogni singolo rivenditore vende e spedisce direttamente i propri prodotti.

Il ruolo di Amazon è soltanto quello di intermediario per facilitare le transazioni e mettere in vetrina dei prodotti, ma la vendita avviene direttamente tra acquirente e venditore.

Rispetto alla prima modalità di acquisto, in questo caso le garanzie da parte dell’acquirente diminuiscono notevolmente.

Ciò è dovuto al fatto che per qualsiasi problema devi rivolgerti direttamente al rivenditore e tutte le successive conseguenze dipendono esclusivamente dalla serietà o meno di quest’ultimo.

L’unica cosa che è possibile fare è inserire una recensione negativa al venditore che sicuramente pagherà in termini di future vendite in calo o estromissione dalla piattaforma nel caso di ripetuti feedback negativi.

Ma bisogna considerare che Amazon impone a tutti i venditori che intendono sfruttare la piattaforma per la vendita dei loro prodotti di conformarsi ad alcune loro regole.

La più importante è quella che riguarda il diritto di recesso entro 30 giorni e non 14 (come prevede invece la legge).

In tutti i casi in cui un prodotto viene venduto e spedito da terzi, Amazon specifica a chiare lettere che “Il venditore è l’unico responsabile per la vendita dei suoi prodotti e per la gestione delle controversie con l’acquirente“.

Infine, ma non per ultimo, Amazon è sempre disponibile per qualsiasi chiarimento o informazione grazie e soprattutto al suo call center, sempre disponibile e attivo con operatori presenti in ogni singola nazione.

eBay

siti per risparmiare

Al secondo posto tra i migliori siti di commercio elettronico in cui è possibile risparmiare online troviamo sicuramente eBay.

A differenza di Amazon, Ebay opera solo ed esclusivamente come marketplace, quindi una vetrina in cui ogni singola persona ha la possibilità di mettere in vendita i propri prodotti, siano essi nuovi o usati.

Su ebay le possibilità di acquisto sono suddivise in due pricipali modalità: Compralo subito e Asta online.

Nella modalità Compralo subito, un utente (sia esso un utente privato oppure un utente professionale) mette in vendita un prodotto con un prezzo fisso e sta all’acquirente decidere se acquistarlo o meno.

Nella modalità Asta online invece il venditore decide di mettere in vendita un prodotto con un prezzo base solitamente basso e far partire un’asta vera e propria tra gli acquirenti (solitamente della durata di 5-7 giorni).

Alla fine dell’asta, l’utente che avrà inserito il prezzo maggiore si potrà portare a casa il prodotto.

In entrambe le modalità il venditore ha la possibilità di inserire nell’inserzione la cosiddetta “Proposta d’acquisto“.

Un acquirente ha la possibilità di inviare un prezzo di acquisto al venditore il quale può decidere entro alcune ore se accettare, rifiutare o fare una controproposta.

Rispetto ad Amazon, eBay fa solo da vetrina alle singole vendite di prodotti e rimane estranea alle transazioni tra gli utenti, ma si fa pagare una commissione sul valore finale del bene venduto.

LEGGI ANCHE: Guida completa per evitare le truffe su Ebay.

Le garanzie offerte dalla piattaforma sono quindi minime ma anche in questo caso, come per Amazon, l’utente può sempre fornire una recensione negativa del prodotto e del venditore e segnalare il tutto a eBay.

ePrice

siti per risparmiare

Staccato dai primi due, ma sicuramente nei primi posti tra i migliori siti per comprare online a poco prezzo prodotti di elettronica troviamo ePrice.

ePrice è un un marketplace 100% italiano che vende prodotti nuovi in molte categorie e un catalogo con oltre 5 milioni di articoli pronti per essere consegnati giornalmente a milioni di italiani.

Essendo una vetrina per venditori di terze parti, si preoccupa di selezionarli con grande accuratezza e garantisce una sicurezza nei pagamenti online a tutela sia del consumatore che del venditore.

A differenza di eBay, in cui qualsiasi persona può mettere in vendita i propri prodotti, su ePrice ci sono delle restrizioni.

I venditori devono essere professionisti della vendita, iscritti regolarmente nel registro delle imprese del proprio paese e registrati presso le autorità fiscali e previdenziali competenti.

Anche in questo caso è presente un’ottima assistenza sempre disponibile via telefono o mail per garantire all’acquirente acquisti in totale sicurezza.

TrenDevice

siti per risparmiare

L’ultima piattaforma di questa guida si chiama TrenDevice, uno dei migliori siti in Italia per acquistare smartphone, pc e tablet ricondizionati.

Tra tutti i siti per risparmiare sui prodotti nuovi ci sono anche quelli che ti permettono di risparmiare ancora di più acquistando un dispositivo ricondizionato.

I dispositivi ricondizionati (chiamati anche rigenerati) sono dei computer, smartphone o tablet che vengono messi in vendita dopo che un’azienda li ha riparati e ha sistemato tutti i problemi estetici e tecnici che gli utenti hanno riscontrato.

Equiparare i dispositivi rigenerati con quelli usati è un grosso errore.

Mentre i primi sono come nuovi, i device usati possono presentare problemi estetici o malfunzionamenti tecnici.

Sono proprio le aziende che effettuano test tecnici e sostituiscono le parti danneggiate prima di rimetterli in vendita.

TrenDevice è il sito n.1 in Italia per acquistare e vendere Smartphone e Tablet Ricondizionati, in particolare sono specializzati nei dispositivi Top di gamma Apple, Samsung e Huawei.

Su TrenDevice privati e aziende possono monetizzare rapidamente su prodotti di seconda mano, senza passare da mercatini, aste online o passaparola tra amici.

Sarà proprio TrenDevice a ritirare a domicilio gratis i dispositivi e pagarli in denaro con bonifico bancario, dopo averne testato il corretto funzionamento.

Ad una buona parte dei dispositivi ritirati verrà data una nuova vita grazie a tutti i suoi processi di ricondizionamento.

I migliori dispositivi (quelli che supereranno 37 rigorosi test) verranno proposti in vendita sul proprio e-commerce con la formula “Rigenerato Garantito 1 anno”.

Conclusioni

Ora che conosci i migliori siti per risparmiare online, sta a te individuare la piattaforma che ti offre lo sconto maggiore per il prodotto che ti interessa acquistare.

Ognuno ha i propri pregi e difetti, ma con un po’ di attenzione puoi portarti a casa l’oggetto dei tuoi desideri in tutta serenità.

Utilizzando una delle piattaforme precedentemente elencate ricorda sempre di leggere con attenzione tutte le recensioni e opinioni su un determinato prodotto o sul singolo venditore.

Stai tranquillo che se un venditore ha ottime recensioni nel corso degli anni, non sarai sicuramente tu il primo a essere fregato.

Lascia perdere invece tutti quei venditori o prodotti con recensioni negative perché la truffa potrebbe sempre essere dietro l’angolo.

Se conosci altri siti affidabili con i quali hai avuto esperienza positive, lascia un commento in modo che anche altre persone possano utilizzarli.

POTREBBE INTERESSARTI:


  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •