Sostituzione iPhone usato: guida per ottenere il massimo Ora che i nuovi iPhone XS e iPhone XR sono arrivati, è possibile pensare alla sostituzione del vecchio smartphone. Ecco qualche consiglio per ottenere il massimo guadagno possibile.

Pubblicato da lentux-informatica il


Permutare il vecchio iPhone o venderlo da privato?

Se sei uno tra i tanti che in questo momento si stanno facendo questa domanda allora sei arrivato nel posto giusto.

Ora che è passato più di un mese dall’uscita sul mercato dei nuovi modelli di iPhone, è tempo di pensare alla sostituzione del vecchio smartphone per l’acquisto del nuovo.

Come immagino ormai voi tutti sappiate, sono ben tre i nuovi iPhone appena usciti, due top di gamma e uno più economico per tutte le tasche!

L’iPhone XS da 5,8 pollici è il degno erede dell’iPhone X uscito nel 2017, mentre l’iPhone XS Max è il nuovo modello con lo schermo da 6,5 pollici.

Infine, ma non per ultimo, il “più economico” iPhone XR con schermo da 6,1 pollici.

I primi due con tecnologia OLED, mentre il terzo con tecnologia LCD.

E’ proprio in questo periodo dell’anno alle porte del Black Friday e delle festività natalizie, che molti appassionati del brand di Cupertino si pongono spesso la stessa domanda:

Cambio telefono o rimango con lo stesso? Lo permuto o lo vendo privatamente?

In questa guida cercherò di spiegare le migliori alternative che ti permettono di ottenere il maggior guadagno dal tuo vecchio smartphone per l’acquisto di uno dei nuovi modelli.

Caratteristiche vecchio iPhone

Prima di fare una scelta precisa sulle modalità di sostituzione del vecchio iPhone, bisogna innanzitutto fare delle distinzioni su quale modello si intenda sostituire.

Ovviamente, più vecchio sarà il modello da sostituire minore sarà il suo valore di mercato.

Tutto ciò vale sia se si sceglie di effettuare una permuta presso gli Apple Store sia se si sceglie di venderlo privatamente.

Oltre al modello più o meno recente bisogna tenere in considerazione altre caratteristiche fondamentali che ne fanno variare il prezzo di vendita o permuta.

Il fattore più importante, quello che permetterà di ottenere il massimo guadagno possibile, riguarda ovviamente il corretto funzionamento del proprio smartphone.

La fase di accensione, spegnimento, le funzionalità del touch e la rotazione dello schermo sono le prime caratteristiche che devono essere prese in considerazione.

Devono funzionare senza alcun tipo di problema altrimenti la valutazione potrebbe essere bassissima o addirittura nulla.

La seconda cosa importante che va considerata è la parte estetica dello smartphone; il display anteriore e il guscio posteriore devono essere in buone condizioni.

Possono soltanto presentare i normali segni di usura e inoltre non devono essere presenti danni causati da liquidi che ne inficiano il corretto funzionamento.

La terza cosa importante da tenere anche in considerazione è anche la durata della batteria.

Se si è fatto un utilizzo appropriato del proprio dispositivo, aggiornandolo ogni qualvolta era presente un nuovo upgrade e caricandolo in maniera corretta, effettuando periodicamente la calibrazione della batteria stessa, le prestazioni dovrebbero essere ancora molto buone anche dopo 2-3 anni di utilizzo.

Una volta verificate tutte queste condizioni si può dare una stima effettiva del reale valore del proprio dispositivo.


Approfitta della settimana del Black Friday di Amazon con sconti fino al 60% su moltissimi articoli!!!


Come calcolare il valore del vecchio iPhone

Le modalità e gli strumenti utili per verificare il valore del proprio iPhone sono tante.

La prima e quella più semplice si può trovare direttamente su internet attraverso una delle piattaforme di vendita online più famose come Amazon, Ebay o Subito.it.

Basta infatti semplicemente fare una ricerca su uno di questi due site di e-commerce per cercare di capire qual’è la valutazione media di vendita del modello di iPhone che si vuole sostituire.

Questa è la base dalla quale partire per capire se è più conveniente vendere il proprio smartphone oppure permutarlo per l’acquisto del nuovo.

Una volta che ci si è fatti un’idea sul valore di mercato del proprio iPhone usato, si può passare adesso a controllare i valori di permuta direttamente sul sito ufficiale di Apple.

Valutazione permuta Apple Store

Tramite il nuovo servizio Apple GiveBack (tradotto “Portaci indietro”), è possibile effettuare direttamente online una pre-valutazione del proprio dispositivo.

permuta iphone

Inserendo semplicemente il codice IMEI o il Numero di Serie del proprio iPhone si verrà reindirizzati in una nuova pagina con cinque semplici domande alle quali rispondere.

permuta iphone

Una volta risposto a queste semplici domande sullo stato del proprio dispositivo verrà data una valutazione iniziale, ma non finale.

permuta iphone

Nell’immagine in questione è stata fatta una valutazione di un iPhone 7 da 32 GB in ottime condizioni estetiche e funzionali con una valutazione parziale di 190 euro.

Come è possibile notare la nota sotto il prezzo, il dispositivo sarà soggetto alla verifica di qualità in fase di consegna che determinerà un importo finale.

Una volta che si ha a disposizione una valutazione finale è possibile decidere se accettare o rifiutare la permuta dello smartphone.

Se accettata, verrà consegnata una carta Apple del valore dell’iPhone da permutare da poter utilizzare per un nuovo prodotto Apple.

Ovviamente, volendo permutare un iPhone 8 o un iPhone X, due tra gli ultimi modelli prima dei nuovi smartphone usciti, il valore di permuta sarà superiore.

Il valore massimo che si potrà raggiungere attraverso il canale di permuta Apple GiveBack sarà di 500 euro.

Questo valore sarà valido per un modello di iPhone X da 256 GB in ottime condizioni, ovvero il migliore esistente prima dell’uscita dei nuovi modelli.

Valutazione vendita online

Volendo trovare una valutazione online del valore del proprio iPhone per un’eventuale vendita da privato basta semplicemente effettuare una ricerca su uno dei tanti siti di e-commerce.

Tra i migliori e più consigliati troviamo soprattutto Ebay e Subito.it.

Effettuando una ricerca dello stesso dispositivo utilizzato per una valutazione sul sito Apple, un iPhone 7 da 32 GB, il valore medio varia tra i 230 e i 290 euro.

Prezzo nettamente superiore alla valutazione data da Apple GiveBack, che varia in base alle migliori o peggiori condizioni dello smartphone.

Quindi, nella migliore delle ipotesi, la permuta attraverso il canale Apple offre un valore massimo dell’iPhone da sostituire di 190 euro contro un massimo di circa 290 euro per una vendita da privato.

La differenza è molto evidente e propende ovviamente per una vendita da privato che offre un maggior guadagno rispetto a una permuta presso la casa madre.

Infine è da prendere anche in considerazione la vendita o la permuta del proprio iPhone direttamente in negozi che propongono specifiche offerte.

Sono tanti infatti i negozi fisici in molte città che offrono ottime valutazioni da tenere in considerazione per la permuta dell’iPhone.

Permuta o vendita?

Arrivati a questo punto, una volta che ci si è fatti un’idea del valore di vendita sul mercato e il valore effettivo da parte di Apple, è possibile prendere una decisione che possa dare il maggior guadagno possibile.

Apple è stata sempre di manica corta per quanto riguarda le valutazioni dei vecchi dispositivi da permutare.

Infatti, dando un’occhiata in giro ci si può rendere perfettamente conto dei valori di vendita degli smartphone di casa Apple.

Sia nei grandi magazzini che online, le valutazioni sono ben superiori delle valutazioni date degli Apple Store.

Basta fare una semplice ricerca sui maggiori siti di e-commerce come Ebay o Amazon per poter valutare la situazione attuale.

Molti però sono quelli che preferiscono la semplicità e sicurezza della permuta rispetto alla vendita da privato, con tutti gli eventuali imprevisti.

La creazione dell’inserzione, i costi di spedizione e gli eventuali reclami dell’acquirente sono cose che in molti tendono a evitare.

Molto più semplice ricevere una carta regalo Apple da utilizzare per l’acquisto di un nuovo prodotto.




Però le valutazioni della Apple riguardo i “vecchi prodotti” sono ancora troppo basse per poter essere prese in buona considerazione.

Al momento è sempre consigliato cercare di trarre un maggior profitto da un oggetto che potrebbe essere magari molto utile a tanti possibili acquirenti.

Quindi vi lascio con una semplicissima domanda su cui riflettere bene:

Perche bisogna accontentarsi di poco se facendo un piccolo sforzo si può guadagnare il doppio?


  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •