Truecaller, l’app che identifica numeri sconosciuti Truecaller è una delle migliori app per smartphone che permette di identificare e bloccare chiamate e sms di numeri sconosciuti grazie alle segnalazioni di milioni di utenti nel mondo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Truecaller è una delle migliori app per smartphone che ti permette di identificare numeri sconosciuti e chiamate e SMS indesiderati.

Consente infatti di bloccare qualsiasi tipo di chiamata o Sms ricevuti da un numero di telefono non presente sulla tua rubrica telefonica. Inoltre, con gli ultimi aggiornamenti, ti dà anche la possibilità di effettuare chiamate e chattare con tutte le persone che già la utilizzano in maniera completamente gratuita.

Con una lista di numeri indesiderati creata da una comunità che conta oltre 250 milioni di utenti nel mondo, Truecaller è una di quelle app che non dovrebbe mai mancare su nessuno smartphone.

Con Truecaller puoi bloccare le chiamate, ignorarle e identificare i chiamanti sconosciuti da tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Le migliori app per smartphone per identificare i numeri sconosciuti.

Non è mai stato così facile rilevare, segnalare e bloccare le chiamate indesiderate, identificare i chiamanti sconosciuti e bloccare anche i messaggi SMS.

Vediamo insieme come funziona Truecaller, quali funzionalità offre e come configurarla al meglio sul tuo smartphone.

Come funziona Truecaller

Truecaller è uno dei migliori servizi utilizzati per ricercare numeri di telefono, sia fissi che mobili, in tutto il mondo.

E’ disponibile sia come servizio sul web a questo indirizzo, sia come applicazione completamente gratuita da installare sul tuo smartphone.

È supportata da tutti i dispositivi dotati di sistema operativo iOS (compresi iPhone, iPad e iPod Touch) e Android.

Permette, inserendo un numero di telefono, di effettuare una ricerca incrociata in base a tutti i numeri telefonici segnalati come spam da altri utenti della community di Truecaller, mostrando poi i risultati trovati.

Puoi scaricare Truecaller da Apple Store o Google Play con uno dei tasti seguenti:

truecaller truecaller

Per qualsiasi tipo di problema durante l’installazione di Truecaller, puoi facilmente effettuare un soft reset del dspositivo per far tornare tutto alla normalità.

Con oltre 250.000.000 di utenti che la utilizzano giornalmente, TrueCaller è una delle app per l’identificazione delle chiamate sconosciute più utilizzate al mondo.

Il suo utilizzo è semplicissimo.

Funziona in tempo reale e, nel momento in cui ricevi una chiamata o un SMS da un numero sconosciuto, ti segnala immediatamente a chi appartiene e se è già stato segnalato come possibile Spam.

LEGGI ANCHE: Le migliori app per trasformare audio in testo.

Sfrutta infatti le segnalazioni di tutti gli altri utenti che la utilizzano. Ogni singolo utilizzatore di TrueCaller, te compreso, può valutare qualsiasi numero di telefono. Può essere segnalato come possibile truffa o semplice spam, ma anche come un numero attendibile e sicuro.

In questo modo, grazie a TrueCaller potrai identificare le chiamate provenienti da call center fastidiosi, da aziende che propongono nuovi servizi e da tutte quelle pubblicità insistenti che continuano a chiamarti svariate volte al giorno.

In tempo reale è in grado di evidenziare il numero sconosciuto in ingresso, lasciando a te la scelta se rispondere o meno.

Nuove funzionalità di Truecaller

Truecaller è un’app che si occupa di riconoscere l’ID del numero che ti sta chiamando. Questo ti permetterà di scoprire se si tratta di una persona reale, un call center o di una chiamata truffa.

Nel corso degli anni sono state aggiunte tantissime nuove funzionalità rispetto a quelle di base per le quali l’app è stata realizzata.

Attualmente include un meccanismo di blocco per le chiamate spam, la gestione degli SMS e la possibilità di chiamare e chattare con chiunque utilizzi Truecaller in maniera del tutto gratuita.

truecaller

Per permettere il corretto funzionamento di Truecaller, è necessario effettuare alcune operazioni per abilitare lo smartphone all’utilizzo dell’app.

In base alla tipologia di sistema operativo (iOS o Android), bisogna andare nelle “Impostazioni – TelefonoBlocco chiamate e identificazione” e abilitare la voce relativa a TrueCaller.

La stessa cosa andrebbe fatta anche per i messaggi, per far si che Truecaller sia in grado di bloccare e segnalare in tempo reale le chiamate e gli sms sconosciuti e segnalati già dagli altri utenti come Spam.

Oltre a identificare e bloccare le chiamate spam, con le ultime versioni dell’app è possibile anche chiamare e inviare messaggi di testo ad un contatto presente in rubrica, a patto che anche quest’ultimo abbia installata l’app di Truecaller.

Inoltre c’è la possibilità anche di chiamare e inviare brevi messaggi di testo a tutti gli utenti che utilizzano Truecaller nel mondo.

Infine, all’interno dell’applicazione è presente il menù ID Indesiderati, all’interno del quale sono presenti tutti i numeri contrassegnati come Spam da tutti gli altri utenti.

TrueCaller e la Privacy

Sono molti quegli utenti che prima di installare queste tipologie di app si interrogano sul discorso relativo alla privacy.

Ovviamente, per riuscire a incrementare giornalmente il database con nuovi numeri segnalati come truffe o spam, TrueCaller deve necessariamente reperire i dati da qualche parte.

Per fare un esempio, se dopo aver ricevuto una chiamata indesiderata che tu deciderai di segnalare come spam, queste informazioni saranno raccolte, trasmesse sui server di TrueCaller e successivamente utilizzate per migliorare il comportamento dell’applicazione.

Infatti TrueCaller aggiorna e arricchisce continuamente il suo database attingendo direttamente al contenuto della rubrica dei contatti degli utenti. Ma dalla proprio politica di privacy è proprio assicurato che non verrà mai condiviso alcun dato personale con terze parti.

Anche perchè ultimamente, con tutte le ulteriori novità inserite, è necessario autorizzare l’app e concedere i permessi per poterla farla accedere soltanto a ciò che desideri.

TrueCaller, tuttavia, raccoglie alcune tue informazioni necessarie per utilizzare l’app come ad esempio l’immagine collegata al tuo profilo, il tuo numero di telefono e il terminale che stai utilizzando.

Tutti questi dati vengono utilizzati per arricchire il database di TrueCaller insieme con quelli forniti dall’utente stesso.

Differenze con Sync.Me

Sync.Me, un’altra ottima app per il riconoscimento dei numeri sconociuti, è la diretta concorrente di Truecaller.

A differenza di Sync Me, Truecaller non permette la sincronizzazione dei numeri sconosciuti con i social network.

Questa è un’ottima funzionalità che permette di sincronizzare i contatti presenti in rubrica con i principali social network.

Tra i più conosciuti troviamo Facebook, Instagram, Twitter e Linkedin.

LEGGI ANCHE: Sync.ME, l’app che identifica chi ti chiama.

Attraverso la sincronizzazione è possibile risalire sempre in tempo reale a un’eventuale chiamata in ingresso da un numero non presente in rubrica, ma appartenente ad un “contatto amico” su uno dei social network elencati precedentemente.

Capita molto spesso infatti di ricevere una telefonata da un numero sconosciuto alla quale non si vuole rispondere, scoprendo successivamente che era il numero di un conoscente.

Grazie alla sincronizzazione tra Sync.ME e uno o più social network è possibile visualizzare la foto del chiamante direttamente sullo schermo del proprio smartphone.

Quindi, se sei interessato a questa funzionalità di sincronizzazione con i social network, per usufruire di qualche servizio di riconoscimento in più rispetto a Truecaller, puoi direttamente utilizzare Sync.Me che svolge le stesse funzioni di base.

Conclusioni

Truecaller è una di quelle app indispensabili per la gestione dei numeri di telefono sconosciuti, che dovrebbe essere presente su ogni smartphone.

Insieme a Sync Me è una delle migliori in assoluto, con milioni di utilizzzatori in tutto il mondo.

La scelta tra le due applicazioni è puramente soggettiva e entrambe svolgono egregiamente il loro lavoro.

Truecaller permette lo scambio rapido di messaggi direttamente all’interno dell’app e la possibilità di effettuare anche chiamate ad altri utenti che la utilizzano.

Sync.Me offre invece la possibilità di sincronizzazione con i maggiori social network, riuscendo a recuperare numeri di telefono non presenti in rubrica ma appartenenti a contatti conosciuti sui social.

Il consiglio è quello di utilizzare soltanto una di queste due app in base alle tue esigenze e necessità.

POTREBBE INTERESSARTI:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento