Vincere alla roulette online: la miglior strategia Di trucchi e strategie per vincere alla roulette online ce ne stanno a decine sparse per la rete. Vediamo uno delle migliori strategie che permette di portare a casa un bel gruzzoletto.

Pubblicato da lentux-informatica il

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il gioco della Roulette online è famoso in tutto il mondo perchè è sicuramente uno tra i più semplici e più coinvolgente tra tutti i giochi presenti in un casinò.

Essendo un gioco d’azzardo, la fortuna svolge sicuramente un ruolo fondamentale sia in caso di vincita che di perdita.

LEGGI ANCHE: App per vincere soldi veri: la classifica delle migliori.

Inoltre, il web è pieno sia di presunti trucchetti e strategie che promettono grosse vincite, sia di altri che cercano in ogni modo di far capire che è soltanto una perdita di tempo e denaro.

Personalmente, penso che la Roulette online possa garantire sia delle belle vincite sia farti perdere tutto in soli 5 minuti se non ci hai mai giocato prima.

Lo scopo di questo articolo è puramente informativo, in base a esperienze di gioco provate, e utilizza un mix di strategie che, se seguite in maniera corretta, potranno dare delle soddisfazioni.

Prima di iniziare ci tengo a precisare che bisogna giocare responsabilmente a tutti i giochi d’azzardo, per poco tempo al giorno e, soprattutto utilizzando cifre adeguate alle proprie disponibilità.

Come iniziare

La prima cosa che serve, ovviamente, è uno dei tanti siti che offrono la possibilità di giocare alla Roulette online.

Ce ne stanno a decine e di tutte le tipologie: quella francese, quella americana, quella inglese, ecc.

Ognuna con le proprie regole e con i propri limiti di puntata, sia minimi che massimi, che non starò qui a descrivere nei particolari, poichè non è lo scopo fondamentale di questa guida.

L’unica cosa da utilizzare, per sfruttare al meglio questa strategia che a breve andrò a descrivere, è la Mini Roulette.

Da quello che ho potuto verificare tra tutti i casinò online, soltanto William Hill e Snai Casinò offrono la possibilità di giocare alla Mini Roulette, ma se conoscete altri possono andare bene lo stesso.

Mini Roulette

A differenza delle classiche roulette online, che sono composte da 36 numeri, la Mini Roulette è formata soltanto da 12 numeri, 6 rossi e 6 neri.

Qual è la differenza tra utilizzare una roulette con 36 numeri e quella con 12, in termini di probabilità di vincita?

NESSUNA.

Avere 6 numeri rossi e 6 numeri neri oppure avere 18 rossi e 18 neri, nel caso di questo metodo permette di avere la stessa probabilità di vincita, in quanto è basato su puntate su uno specifico colore.

trucchi roulette

I motivi per i quali consiglio di giocare alla Mini Roulette sono essenzialmente 3:

  1. Possibilità di puntate minime pari a 0,10 euro.
  2. Il numero 0 paga sempre la metà della scommessa.
  3. Il gioco responsabile, quindi la possibilità di investire soltanto piccole cifre.

La maggior parte delle roulette online hanno come limite minimo di puntata 0,50 euro o addirittura 1 euro, mentre la Mini Roulette fa partire da soltanto 10 centesimi.

Lo ZERO paga sempre la metà della scommessa piazzata; fra poco vedremo quanto sia importante questo fattore.

Siccome questo metodo si basa sul raddoppio della scommessa in caso di perdita, raddoppiando 10 volte i 10 centesimi iniziali si potrà al massimo puntare 51,20 euro (raddoppiate i 10 centesimi iniziali per 10 volte) nel caso di 10 puntate consecutive perdenti.

Raddoppiando 10 volte una puntata di 0,50 euro iniziali si arriverà a 256 euro.

Tenete bene a mente questo piccolo, ma grande, particolare.

Cosa fare prima di iniziare

Adesso che siete a conoscenza della Roulette online da utilizzare e dopo aver scelto la piattaforma più gradita a voi, passiamo alle cose più pratiche.

Quanti soldi servono per iniziare a giocare?

Come già detto precedentemente io consiglio sempre di iniziare a puntare soltanto il minimo possibile e cioè 0,10 euro.

Considerando il fatto che il metodo si basa sul raddoppio della puntata in caso di perdita, bisogna avere sul proprio conto un importo che permetta di coprire le eventuali perdite.

Quindi nel caso dei famosi 0,10 euro bisogna avere sul proprio conto, nel caso di 10 puntate perdenti consecutive, un importo pari almeno a:

0,10 + 0,20 + 0,40 + 0,80 + 1,60 + 3,20 + 6,40 + 12,80 + 25,60 + 51,20 = 102,6 euro.

Se volete essere più sicuri fate anche in modo di avere più soldi, ma da quanto ho potuto notare io, 10 puntate perdenti consecutive non si sono mai verificate. Decidete voi.

Tutto questo ragionamente serve perchè, se avete pochi soldi sul conto senza possibilità di raddoppiare, non potrete sicuramente recuperare i soldi piazzati precedentemente con le puntate perdenti.

Il metodo da utilizzare

Passiamo adesso alla tecnica vera e propria da utilizzare.

Il tutto si basa su una semplicissima sequenza di colori da ripetere “quasi” in maniera costante: ROSSO, NERO, ROSSO, ROSSO, NERO, NERO, oppure NERO, ROSSO, NERO, NERO, ROSSO, ROSSO.

Si può utilizzare indifferentemente una delle due sequenze precedenti, in fin dei conti sono identiche ma soltanto con colori invertiti e, quindi, con stesse probabilità di uscita.

Ho evidenziato precedentemente la parola quasi per un motivo ben preciso.

In linea di massima va utilizzata quasi sempre la sequenza ROSSO/NERO a ciclo continuo, ricominciando dal primo una volta che si è finita la sequenza.

Le regole sono soltanto tre:

Se una puntata da 0,10 euro risulta vincente, bisogna puntare sul colore successivo lo stesso importo (sempre 0,10 euro).

Se una puntata risulta perdente, bisogna puntare sul colore successivo il doppio dell’importo finchè non si becca il colore esatto.

Quando esce il colore vincente, bisogna ricominciare a puntare 0,10 euro sul successivo colore della serie.

Se l’ultima puntata della serie (ad esempio il NERO della prima sequenza) risulta perdente, bisogna iniziare nuovamente la sequenza, ma continuando a raddoppiare l’importo.

Il numero 0, anche se restituisce la metà della puntata, è da considerarsi come perdente, quindi bisogna raddoppiare e puntare sul colore successivo.

La variante

Ora che sapete quale logica seguire, passiamo alla piccola variante che riguarda quel famoso “quasi” di prima.

La Mini Roulette che vi ho consigliato di utilizzare, oltre a permettere le puntate minime da 0,10 euro, mostra anche, come mostrato nell’immagine precedente, la sequenza di numeri usciti.

Mentre fate le vostre puntate seguendo la sequenza di colori, date sempre un’occhiata agli ultimi 6 numeri usciti.

Capita spesso infatti di avere una sequenza di questo tipo:

ROSSO, NERO, ROSSO, NERO, ROSSO, NERO.

Questo significa che negli ultimi 6 giri di ruota si sono alternati il ROSSO e il NERO o viceversa.

Statisticamente è molto improbabile che la stessa sequenza ROSSO/NERO si verifichi più di 4/5 volte consecutive, ma molto più probabile che a breve si possa interrompere o con l’uscita dello 0, che restituisce sempre la metà della puntata, oppure con l’uscita dello stesso colore dell’ultimo uscito.

In questo caso il consiglio è quello di fare una puntata più alta (scegliete voi quanto) sullo stesso colore dell’ultimo uscito.

Nell’esempio precedente, con una sequenza di 6 ROSSO/NERO consecutivi, se avete puntato 0,10 euro sull’ultimo NERO, magari risultato vincente, provate a puntare 1 euro sul NERO, indipendentemente se il colore successivo della sequenza sia ROSSO o NERO.

Nel caso di ulteriore perdita (esce il ROSSO e quindi continua la serie ROSSO/NERO), puntate 2 euro sull’ultimo colore uscito, cioè il ROSSO, e continuate cosi finchè no si blocca quella serie.

Per mia esperienza una sequenza ROSSO/NERO consecutiva l’ho incontrata soltanto per 4 volte di fila, interrompendosi alla quinta volta e quindi portando a casa la vincita.

Conclusioni

Per concludere non vi resta altro che provare questo metodo e seguire alla lettera le indicazioni descritte in precedenza.

La variante utilizzata diciamo che è un qualcosa in più, con un pizzico di rischio maggiore per chi volesse affrontarlo e, di conseguenza, con un maggiore guadagno.

Ma chi non volesse provarlo e volesse stare sempre tranquillo, consiglio di utilizzare sempre la sequenza iniziale finchè non si è pronti.

Continuo a precisare che si tratta pur sempre di gioco d’azzardo e quindi va utilizzato con intelligenza, per poco tempo e, soprattutto con piccole somme di denaro.

Non giocate per più di una due ore al giorno e soprattutto per molto tempo di seguito.

Di seguito vi lascio un video dimostrativo in cui in 5 minuti di gioco sono stati vinti 4 euro.

Non è assolutamente nulla, ma immaginate di giocare per un’ora consecutiva e vincere anche 2/3 euro ogni 5 minuti, si può arrivare a vincere 20/30 euro in un’ora.

Per qualsiasi dubbio o perplessità lasciate un commento nel box in basso dando la vostra opinione sul metodo appena descritto o su altri eventuali metodi funzionanti.

POTREBBE INTERESSARTI: Le migliori app per per smatphone guadagnare soldi veri.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •